Reset Sensore Albero Eccentrico

Reset Sensore Albero Eccentrico

Reset Sensore Albero Eccentrico

Nozioni Preliminari

L’albero eccentrico è l’albero principale su cui girano i rotori.

La centralina ha al suo interno, una tabella di anticipo accensione in base ai giri e carico motore. Risulta quindi scontato che, per mandare il segnale alle bobine e scoccare la scintilla al momento giusto, deve conoscere la posizione esatta del rotore.

Di vitale importanza è quindi il sensore che identifica appunto, la posizione dell’albero eccentrico, e quindi dei rotori.

All’albero è fissata una ruota dentata a 36 denti (denti spaziati di 10°, 36×10° = 360°) vincolata in una certa posizione (impossibile da montare in maniera non corretta) e grazie ad ad alcuni denti mancanti (6 da un lato e 3 dall’altro), permette l’identificazione del punto 0. Questa ruota dentata, girando, fa oscillare il segnale del sensore (che altro non è che una calamita), permettendo quindi alla centralina di conoscere la corretta posizione in gradi.

Può capitare, che il segnale, venga male interpretato, e quindi l’anticipo di accensione risulta sballato di qualche grado. Questo può causare dal semplice minimo instabile, alla completa mancata accensione. Ecco quindi che si rende necessario forzare il reset del valore di posizione e conseguente autoapprendimento. In pratica gli diciamo che il punto 0 memorizzato non è corretto, e quindi di rifare la completa lettura della ruota per trovare quello nuovo.

Ma prima di effettuare la procedura, si consiglia di controllare lo stato del sensore. Può capitare infatti, che piccole particelle metalliche o trucioli di ferro possano rimanere attaccati, falsando così il segnale (è sempre una calamita, ricordate).

Quando è necessario effettuare la procedura?

In linea di massima mai, a meno che non si metta mano al sensore o alla ruota/pulegge. Ad esempio dopo un rebuild, una sostituzione del paraolio anteriore, una pulizia del sensore etc…

Esecuzione

Tempo Necessario

Difficoltà

Attrezzi necessari:

  • Un piede

Procedura

  1. Sedersi in macchina in posizione comoda
  2. Girare la chiave di accensione su ACC (secondo scatto)
  3. Entro 10 secondi, premere velocemente il pedale del freno per 20 volte
  4. Se avete eseguito la procedura correttamente vedrete la lancetta della pressione dell’olio salire a metà e riscendere.
  5. Spegnete il quadro
  6. Accendete l’auto

Non vi preoccupate se l’avvio sarà un po’ più lungo del normale (il sensore deve leggere la ruota completamente per capire la posizione). Potrebbero inoltre verificarsi problemi come minimo instabile, causati dallo scompenso aria-benzina dovute alle correzioni Fuel Trim memorizzate con la posizione errata. Dategli tempo e la centralina riapprenderà i valori corretti.

Newsletter