DTC – Spia motore accesa

DTC – Spia motore accesa

Spia motore, perché è accesa?

La spia motore, come intuibile, è un indicatore che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe. Purtroppo, la semplice spia, non ci da informazioni su quale parte non sta funzionando.

Per fare ciò, è necessario uno strumento aggiuntivo. Un lettore OBD.

Ne esistono di diversi tipi, dimensioni e costi, che permettono dalla semplice lettura degli errori, ad una più approfondita diagnostica di tutti i moduli installati (abs, airbag etc…)

Per scoprire l’errore segnalato dalla spia motore, un qualsiasi lettore va benissimo (anche quelli da pochi euro). Il mio consiglio è di prenderne uno con interfaccia WIFI o Bluetooth, in modo da non dover essere costretti a portarsi dietro un pc portatile, e grazie ad una applicazione sul telefono potremo connetterci in qualsiasi momento. Ne esistono anche modelli con interruttori ON/OFF, che ci permetteranno di lasciarli inseriti nella porta OBD senza ritrovarsi con la batteria scarica il giorno dopo (la porta OBD è sempre alimentata).

Una volta procurato il nostro lettore, dovremo inserirlo nella relativa presa che si trova nella parte bassa del cruscotto, in basso a sinistra del volante, in direzione del pedale della frizione.

Ora, con il telefono, basterà andare sullo store e scaricare un qualsiasi programma per obd (di solito con il lettore viene consigliato un’ app specifica, ma in alternativa potete usare app universali tipo Torque), installarla e seguire le istruzioni del vostro lettore per l’associazione bluetooth o WIFI. Tra le varie voci dell’app ci dovrebbe essere qualcosa relativo alla lettura codici errore o DTC. La lettura dei codici va fatta a quadro acceso.

Una volta avuto il risultato dovreste avere una lista di numeri del tipo: P0410, P0420….

Basterà ora cercare il vostro errore nella lista seguente per capire cosa non funziona.

LISTA DTC

Per la lista completa dei codici di errore vi rimando alla sezione dei Tools

 

 

 

Write Feedback

Newsletter